Leggerezza

Ieri, mentro ero in treno in viaggio verso casa, ho scritto questo tweet.

I brutti palazzi all’uscita da Termini, l’acquedotto romano, e poi ancora strade, colline, alberi, scorrevano velocemente dall’altra parte del vetro, mentre i miei pensieri, che solitamente cambiano velocemente come il paesaggio esterno, erano fissi su chiacchierata avuta qualche ora prima e alla sensazione che ne era scaturita.

Le parole sono uscite in maniera del tutto naturale, senza nervosismi, senza palpitazioni, senza ansia di misurarle e pesarle per non ferire e addolcire la realtà.

Mesi e mesi di preparazione mentale a quel momento, mentre mi forzavo di mandare giù bocconi amari, che non riuscivo più a digerire. Insofferenza, si tanta, a una realtà che non sento più mia, a un’ambizione alimentata da illusioni che non trova più spazio tra i miei progetti futuri; insofferenza a dei “se”, “ma”, “però” che voglio far dire ad altri perché a me non va più di ascoltarli.

Mesi e mesi di riflessioni e domande allo specchio, di interrogativi a cui non riuscivo a dare una risposta sensata, di elucubrazioni su situazioni di cui non riuscivo a prevedere gli sviluppi. E poi è bastata una domanda. La risposta è stata semplice, spontanea: è solo un piccolo passo in avanti verso la meta, ma ha già lasciato un grandissimo senso di leggerezza.

 

Francesca

Francesca

Amante del caffè in tutte le sue forme, l'importante è che sia rigorosamente senza zucchero. Expat seriale. Innamorata del mondo in ogni sua sfumatura e latitudine, ha perso il cuore in Africa, ma finisce col cercarlo sempre in altri posti. Ne parla poco, ma ha un debole per Londra e il Medioriente.

RELATED ARTICLES

La libertà di darsi delle regole

La libertà di darsi delle regole

Share Tweet Share Pin Email

READ MORE
2016 caffè senza zucchero

2016 caffè senza zucchero

Ci risiamo. E’ arrivato quel periodo i cui mi ritrovo a casa, quella con la c maiuscola, quella in cui –

READ MORE

2 thoughts on “Leggerezza

    1. A volte ci prendiamo e prendiamo gli altri troppo sul serio: non è facile, ma dimenticare di attivare i filtri in determinate situazioni aiuta. Grazie per il supporto: è una bella sensazione!


Dimmi la tua!