5 luoghi per innamorarsi a Londra

Febbraio si è appena concluso e, si sa, il mese più breve dell’anno è sinonimo di amore e romanticismo, anche per quelli che come me tendono a non programmare nulla di speciale per la sera di S. Valentino.

L’altro giorno pensavo a quanto sia facile associare Parigi, Venezia o Praga all’idea di una fuga romantica, città sempre avvolte da un allure particolare che le rende indubbiamente magiche, ma leggendo sul magazine Expedia Discover non ho potuto non pensare a quanto, effettivamente, anche Londra per me sia sinonimo di romanticismo.

Nel tentativo di ritrovare nei suoi occhi il mio stesso sguardo innamorato, ogni volta che ci sono tornata con Mister, specie agli inizi della nostra relazione, ho sempre cercato di mostrargli non solo i luoghi più belli, ma anche quelli che sanno regalare un momento da ricordare, che hanno un significato speciale.

Non sono affatto sicura di essere riuscita a trasmettergli la mia stessa passione per questa città, ma di una cosa sono certa: il ricordo di alcuni momenti unici è legato ad ogni singolo viaggio che abbiamo fatto insieme nella capitale inglese, perché Londra sa essere romantica anche senza Tour Eiffel illuminata di sera e lo è anche nei luoghi più turistici, basta riuscire ad immergersi nell’atmosfera giusta.

5 luoghi per innamorarsi a Londra:

Il tramonto tra le luci di South Bank

South Bank per me è senza dubbio uno dei luoghi più belli in città, più precisamente il tratto che risponde al nome di Queen’s Walk, tra il Westminster Bridge e il Golden Jubilee Bridge. E’ vero: offrendo la vista più iconica di Londra, dal London Eye al Big Ben, è sfacciatamente affollata e turistica, ma una passeggiata al tramonto, quando le lucine si accendono lungo il fiume e i ritmi si fanno più lenti, mentre un giocoliere cattura lo sguardo stupito dei bambini e un cantante di strada intona la colonna sonora del momento, è quanto di più romantico si possa immaginare.

Navigare tra le acque di Little Venice

Non molto lontano dal trambusto del Camden Market si nasconde una zona di Londra che per qualche minuto ti farà dubitare di non essere altrove. E’ una Londra apparentemente atipica, fatta di canali, houseboat colorate, e bellissime residenze georgiane affacciate sull’acqua e tutt’attorno regna un’atmosfera rilassata degna di un villaggio nei Cotswolds. Il punto focale è il pittoresco Browning’s Pool, dove Regent’s Canal,  The Grand Union Canal e Paddington Basin si incontrano e dove è possibile salire a bordo di una narrow boat per una piacevole e romantica crociera.

Londra

Regalarsi una vista memorabile sulla città

Credo non ci sia niente di meglio di una vista dall’alto per creare un po’ di romanticismo e a Londra ci sono tantissimi luoghi dove poterlo fare.

Primrose Hill, per esempio, è una collina situata nella parte nord di Regent’s Park, dalla quale si gode di un’ottima vista del centro di Londra. Un altro scorcio suggestivo sulla city è regalato da Parliament Hill, nel parco di Hampstead Heath, mentre Greenwich Park offre un panorama che abbraccia l’architettura palladiana della Queen’s House e quella più futuristica del London Eye, del Walkie-Talkie, dello Shard, del Cheese Grater ed infine del Gherkin. Se poi preferisci avere Londra ai tuoi piedi mentre cammini tra le piante tropicali di un giardino pensile non ti resta che salire al 36° piano dello Sky Garden: anche in questo caso il romanticismo è assicurato e gratuito, ma bisogna prenotarlo in anticipo.

Londra

Darsi un bacio a S. Pancras

Il bacio è il simbolo di romanticismo per antonomasia e se poi lo si dona in un luogo come una stazione, da sempre sinonimo di ricongiungimenti sospirati e promesse di non perdersi mai, lo diventa ancora di più. Nella stazione di S. Pancras, da dove partono gli intercity diretti in Francia, c’è una statua di 9 metri che celebra tutto questo: The Meeting Place di Paul Day, uno scultore britannico sposato con Catherine, una donna francese, raffigura due innamorati – Paul e Catherine, appunto – stretti l’un l’altra in un abbraccio che riesce a trasmettere tutta l’attesa di quell’incontro.

Sussurrare parole dolci a S. Paul

La Cattedrale di Saint Paul è un luogo romantico per motivi diversi ma il principale è la Whispering Gallery, la Galleria dei Sussurri, situata proprio sotto la cupola della Cattedrale. Una volta ripreso fiato dopo la salita dei 257 gradini, chiedi al tuo partner di rimanere sul lato apposto della galleria con l’orecchio poggiato al muro mentre trovi il coraggio, magari, di sussurrarle/gli qualcosa che non le/gli hai mai detto prima. Ovviamente qualcosa di romantico: siamo sempre in una chiesa!

 

Francesca

Francesca

Amante del caffè in tutte le sue forme, l'importante è che sia rigorosamente senza zucchero. Expat seriale. Innamorata del mondo in ogni sua sfumatura e latitudine, ha perso il cuore in Africa, ma finisce col cercarlo sempre in altri posti. Ne parla poco, ma ha un debole per Londra e il Medioriente.

RELATED ARTICLES

Skye: l’itinerario per scoprirla in 1 giorno
Il Castello di Slains: dove Stoker incontrò il Conte Dracula

4 thoughts on “5 luoghi per innamorarsi a Londra

  1. Ciao Francesca, non ho mai considerato Londra una città romantica però mi piace tantissimo, fantastico spesso di andarci a vivere però non so se avrò mai il coraggio. Per ora mi limito ad andarci in vacanza appena posso. Grazie per gli spunti però secondo me alla lista dovresti aggiungere Covent Garden! ?

    1. E come darti torto, Luana: Covent Garden è molto romantico ed è anche uno dei miei posti preferiti! In realtà la lista secondo me potrebbe allungarsi di molto: infatti non ho parlato nemmeno dei parchi.. vuoi mettere una bella passeggiata a Holland Park per esempio? 🙂


Leave a Reply